Scuola socio politica

RESPONSABILE dott. Marco Iasevoli

Via San Felice 30, 80035 Nola (NA)


La  Scuola sociopolitica diocesana 2019-2020 è stata pensata per approfondire il tema Uomo dove sei? Servire le periferie, abitare l'umanoe articolata in 5 tappe nel solco della Populorum Progressio, da novembre ad aprile.

Rispetto alle passate esperienze di formazione socio-politica, la Scuola avrà quest'anno un’articolazione preminentemente decanale o interdecanale, con tappe conclusive diocesane: una scelta organizzativa che ha voluto privilegiare lo sguardo sul territorio dal territorio.

"Per quanto difficile, vogliamo provare a offrire una lettura cristiana dei tempi e dei territori che viviamo -  ha sottolineato il vescovo Francesco nella lettera indirizzata ai parroci  - . Non vogliamo cedere a punti di osservazione parziali, pregiudizievoli, ideologici. Una lettura cristiana esiste, è possibile, e vogliamo metterla in gioco in un confronto aperto con chiunque, credente o non credente, abbia a cuore l’uomo, la città e il bene comune".

L'itinerario è stato progettato da un gruppo composto da Marco Iasevoli in qualitá di responsabile diocesano per la formazione sociopolitica, don Alessandro Valentino in qualità di vicario per il Laicato, don Aniello Tortora il qualità di vicario per il settore Giustizia e pace, don Giuseppe Autorino in qualità di direttore della Pastorale sociale e del lavoro. Collabora con loro una èquipe di laici e sacerdoti degli 8 decanati. 

Scarica l'opuscolo informativo e il programma



Gli incontri 2019-2020

Dorso XXIX di Avvenire

Marzo 2019


Lo sviluppo è il nuovo nome della pace

Quarto Incontro


Verso lo sviluppo solidale della società

Terzo Incontro


Per lo sviluppo integrale dell'uomo

Secondo Incontro


La questione sociale è questione morale

Primo Incontro




Un po' di storia 

La Scuola di formazione all'impegno socio-politico nasce nel 2012 per iniziativa dell'Ufficio per la Pastorale sociale e il lavoro. Obiettivo del percorso, che è durato fino al 2015, era quello di partire dalla formazione per dare risposte concrete di natura sociale e politica al territorio.

«I nostri tempi - sottolineò l'allora vescovo di Nola, Beniamino Depalma  - dicono che dobbiamo educarci ad una cittadinanza attiva ed efficace. Dobbiamo riscoprire la politica come servizio al territorio. Per questo il percorso formativo prevede l’approfondimento e il confronto con importanti figure del panorama storico e politico dell’Italia quali Giorgio La Pira, Vittorio Bachelet, don Luigi Sturzo e Alcide De Gasperi. La politica è stata definita da Paolo VI come “la più alta forma di carità”: gli uomini che ho nominato sono efficace testimonianza della verità di quelle parole».

I piani di studio dal 2012

Educare lo sguardo. Percorsi di lettura della realtà 2018-2019

L’itinerario di informazione e formazione promosso da Azione cattolica, Ufficio per la pastorale sociale, Progetto Policoro e l’Ufficio comunicazioni sociali diocesani


Piano di studi 2015

Piano di studi 2014

Piano di studi 2013

Piano di studi 2012

Comunicato stampa inaugurazione primo anno


In questa sezione



Eventi
Eventi

Anniversario di ordinazione sacerdotale

Di don Emilio Sorrentino e don Emilio Ventre


Giornata diocesana per la Custodia del Creato

Momento di riflessione a Torre Annunziata


Eventi

Anniversario di ordinazione sacerdotale

Di don Paolo Menna Scala, don Fernando Russo e don Tommaso Ferraro


Eventi

Anniversario di ordinazione sacerdotale

Di don Raffaele Afiero


Eventi

Anniversario di ordinazione sacerdotale

Di monsignor Francesco Marino, vescovo di Nola


Eventi

Anniversario di ordinazione sacerdotale

Di don Vito Cucca e don Vincenzo Ragone



Ultimi Post Blog
Una vita secondo il comandamento della carità

Una vita secondo il comandamento della carità

Messa in occasione dei trenta anni della morte di Rosario Livatino. L'omelia del cardinale Bassetti


Nuova traduzione Cei del Messale romano

Nuova traduzione Cei del Messale romano

In attesa dell'arrivo del nuovo Messale nelle comunità, riproponiamo l'intervento sul tema tenuto dal monaco Goffredo Boselli, liturgista, durante un incontro con il laicato diocesano, lo scorso febbraio


Senza smettere di far festa

Senza smettere di far festa

A San Vitaliano la parrocchia inizia il nuovo anno pastorale vivendo in sobrietà i festeggiamenti per il patrono

Questo sito web utilizza i cookie
Questo sito o gli strumenti di terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
design komunica.it | cms korallo.it